Come curare le afte

Afte in bocca: come curarle

Le afte dal Greco αφθα (“ulcera della bocca”) sono piccole lesioni (1-2 mm di diametro) che si possono localizzare in vari punti del cavo orale e in particolar modo su labbra, guance, lingua e con minor frequenza sulla gengiva.

Si tratta di una tra le affezioni della mucosa orale più comuni che interessa dal 20 al 60 % della popolazione.
Le afte si manifestano singolarmente o a gruppi e possono essere molto dolorose impedendo di mangiare e parlare.

Quali sono i sintomi delle afte?

I sintomi più comuni di un’afta sono:

  • formicolio
  • prurito
  • bruciore
  • presenza di bolla di colore rosso o bianco

Queste ulcere possono manifestarsi periodicamente e durano generalmente dai 7 ai 10 giorni, ripresentandosi anche più volte all’anno.
Le cause potrebbero essere riconducibili a vari fattori come ad esempio predisposizione genetica, cambiamenti ormonali o squilibri immunologici. Ma la causa potrebbe essere anche semplicemente un eccessivo stress o una dieta scorretta.

È possibile prevenire la comparsa di afte effettuando una costante igiene orale, usando spazzolino a setole morbide e dentifricio dopo ogni pasto e seguendo un’alimentazione sana ed equilibrata (evitando cibi acidi, spezie e cibi piccanti o molto salati e mangiando molta frutta e verdura).
Inoltre si consiglia di limitare il consumo di alcolici e superalcolici ed evitare di fumare.

Come curare le afte

Spesso le afte orali tendono a guarire spontaneamente ma, per velocizzare i tempi di guarigione o nel caso dovessero risultare particolarmente dolorose, è possibile intervenire con diversi approcci:

  • collutori e gel antinfiammatori o a base di sostanze antisettiche
  • pratiche di rilassamento psicofisico per diminuire stress, ansia o depressione

Tra i rimedi naturali, invece, è possibile ricorrere a:

  • una bustina di tè verde, da applicare sulla bolla
  • acqua calda con limone (dalle forti proprietà disinfettanti)
  • sale, da applicare direttamente sull’afta o attraverso gargarismi
  • tea tree oil, applicare con sciacqui in bocca con mezzo bicchiere d’acqua e 3 o 4 gocce di Tea Tree Oil per uso interno alimentare.

Le afte possono comparire anche come conseguenza di una carenza di minerali e vitamine, in questo caso bisognerà assumere integratori per accelerare il processo di guarigione.

In caso di afte particolarmente grandi il medico potrebbe prescrivere l’uso di antibiotici per via topica. Bisognerà in tal caso evitare di mangiare o bere almeno a 30 minuti dall’applicazione del medicinale, per far si che agisca correttamente.

Una volta guariti, è opportuno rivolgersi al proprio dentista per un controllo dell’intero cavo orale.

Richiedi un appuntamento

Author Info

I Dentisti di Famiglia

06 5683647