Alito cattivo rimedi

Alito cattivo rimedi efficaci e cause comuni

Alito cattivo rimedi efficaci.
L’alitosi è un vero e proprio disturbo del cavo orale che consiste nell’emissione di aria maleodorante dalla bocca e che provoca imbarazzo e disagio soprattutto nei rapporti con gli altri.
Se anche tu soffri di questo problema non disperare, esistono tanti rimedi efficaci per sconfiggere l’alito cattivo.

Cause dell’alitosi

La causa principale dell’alito cattivo deriva dai batteri anaerobi che risiedono nella bocca, che producono sostanze che contengono zolfo e che provocano il cattivo odore.
Tra le cause più frequenti:

  • alcuni cibi come aglio, cipolla e latticini
  • parodontite o infezioni batteriche
  • il tabagismo, che provoca un aumento della secrezioni di acidi nell’apparato digerente
  • una cattiva igiene orale, che incentiva la proliferazione della flora batterica orale che attacca i residui di cibo
  • alcune tipologie di farmaci, che diminuiscono la produzione di saliva, provocando così il cattivo odore

Inoltre l’alitosi può dipendere anche da alcune malattie come diabete, problemi gastrointestinali e insufficienza renale cronica.

Alito cattivo rimedi

L’alito cattivo può essere contrastato con alcuni semplici e piccoli accorgimenti. Ecco i nostri consigli:

  • lavare accuratamente i denti tre volte al giorno con un dentifricio al fluoro
  • utilizzare un collutorio dalle proprietà antisettiche
  • utilizzare il filo interdentale almeno una volta al giorno
  • masticare gomme senza zucchero per aumentare la produzione di saliva
  • limitare il consumo di alcol
  • fare attenzione all’alimentazione. Diminuire il consumo di carni rosse, pesce e alimenti ricchi di grassi e preferire quello di frutta e verdura
  • in caso di protesi o apparecchi dentali, occuparsi minuziosamente anche della loro pulizia
  • bere molta acqua, infuse e tisane. Infatti l’acqua stimola la salivazione e aiuta a mantenere la bocca pulita
  • utilizzare piante dalle proprietà antisettiche: arancio amaro, chiodi di garofano, limone e mandarino

Prevenzione alitosi

La prevenzione è sempre l’arma vincente. Una pulizia dei denti più profonda e con i giusti strumenti è essenziale per mantenere la propria bocca bella e sana. Come farlo? Innanzitutto bisogna lavare i denti almeno 3 volte al giorno, sopratutto dopo ogni pasto, per almeno due minuti. Privilegiare l’utilizzo di uno spazzolino adatto alle proprie esigenze e cambiarlo almeno ogni 3 mesi, o prima, se le setole appaiono consumate e malmesse.

Si consiglia di utilizzare un dentifricio al fluoro per proteggere i denti e avere un alito fresco e pulito. Lavare solo i denti, però, non basta! Molti infatti sottovalutano l’importanza della pulizia anche della lingua. La lingua, può infatti nascondere anch’essa batteri e residui di cibo.
Infine accompagnare all’utilizzo dello spazzolino, anche quello di filo interdentale, collutorio e scovolino per denti.

Se il problema dell’alitosi persiste rivolgersi a un dentista per effettuare un controllo e trovare la causa dell’alito cattivo.

Richiedi informazioni

06 5683647