Dente del giudizio storto

Dente del giudizio storto, cosa fare?

Il dente del giudizio storto o incluso, è una problematica che si verifica molto spesso nella crescita dei terzi molari e che può provocare dolori anche molto acuti.

Vediamo cosa fare in questi casi e quando è necessario procedere con un intervento chirurgico di estrazione dentale.

Denti del giudizio

La comparsa dei denti del giudizio è un fattore ereditario proveniente dagli antichi ominidi. In passato, i nostri antenati assumevano carni e alimenti crudi e duri e avevano bisogno di denti molto robusti e resistenti per farlo.

Con il passar degli anni, fino ad arrivare ai giorni nostri, la dieta è rappresentata da cibi molto più morbidi che non richiedono una masticazione così impegnativa. Si è verificato un cambiamento della mandibola e della mascella nell’uomo contemporaneo (che appaiono di dimensioni ridotte rispetto agli antichi), che impedisce e ostacola il corretto sviluppo dei denti del giudizio.

Con il termine “denti del giudizio”, si intendono gli ultimi denti dell’arcata dentaria (superiore e inferiore).

Sono così chiamati, perché nascono tra i 18 e i 30 anni, età che rappresenta per ogni individuo il raggiungimento di una certa maturità e dunque un maggior giudizio.

Generalmente i denti del giudizio sono in totale quattro: terzo molare inferiore, terzo molare superiore, a sinistra e a destra dell’arcata dentale. Può succedere però che ne compaia qualcuno in più (iperdonzia) o in meno (ipodonzia).

→ Potrebbe interessarti anche: “Quanto costa togliere un dente

Cosa fare in caso di dente del giudizio storto

I denti del giudizio, sono gli ultimi denti a erompere all’interno del cavo orale e per questo possono non trovare lo spazio sufficiente per farlo. Infatti, possono crescere in una posizione anomala (storti o orizzontali) o addirittura rimanere all’interno della gengiva (dente del giudizio incluso).

Se il dente del giudizio è incluso all’interno dell’osso mandibolare o mascellare, potrebbe portare infezioni e cisti. Il dente del giudizio storto può comportare, invece, disallineamenti ed essere facile preda di batteri che ne possono causare la carie.

Quando bisogna estrarre un dente del giudizio?

Se i denti del giudizio nascono perfettamente allineati e non creano nessun tipo di disturbo, possono tranquillamente rimanere nella propria sede per tutta la vita. In caso contrario, bisognerà procedere con l’estrazione per evitare il rischio di cisti, carie e ascesso. 

Maggiori informazioni? Contattaci

06 5683647