Ortodonzia linguale che cos'è

Ortodonzia linguale: che cos’è e a chi è rivolta

Il sorriso è il primo biglietto da visita di una persona.
Avere un sorriso bello e sano può non soltanto aiutarci ad acquisire maggiore sicurezza in noi stessi ma anche a migliorare in generale la nostra qualità di vita.

In caso di disallineamento dentale, raddrizzare i denti è possibile attraverso varie apparecchiature ortodontiche.
L’ortodonzia si occupa della correzione delle malformazioni del mascellare superiore e inferiore (mandibola) e delle anomalie di posizionamento dei denti.
 Oggi con l’ortodonzia invisibile è possibile evitare sensazioni di ansia e imbarazzo provocate dai classici apparecchi con brackets e fili metallici.

Ma forse ancora in pochi conoscono l’apparecchio ortodontico realizzato con la tecnica dell’ortodonzia linguale che consente di correggere anche gravi disallineamenti, senza fastidi alla lingua o alla fonazione.

Che cos’è l’ortodonzia linguale?

L’ortodonzia linguale (o apparecchio fisso interno) è una tecnica ortodontica che permette di correggere problemi di disallineamento dentale (denti sporgenti, morso profondo, diastema e morso aperto) attraverso un apparecchio che viene fissato nella parte interna dei denti, dove si trova la lingua (da qui il nome di ortodonzia linguale).
In questo modo l’apparecchio, sarà invisibile all’esterno evitando così eventuali situazioni di disagio.

L’apparecchio linguale può essere di due tipi:

  • senza attacchi
  • con attacchi

L’apparecchio linguale senza attacchi è costituito da fili ortodontici e resina composita che vengono realizzati in base alla forma e alla posizione dei denti del paziente.

L’apparecchio linguale con attacchi anche se invisibile potrebbe risultare fastidioso e generare problemi di fonazione o addirittura fastidi e lesioni alla lingua.

A chi è rivolta?

Non c’è un limite di età. Tutti possono sfruttare i benefici dell’ortodonzia linguale.
Naturalmente sarà il dentista a consigliare il trattamento più idoneo tenendo conto di età, quadro clinico e altri fattori.

Il trattamento è doloroso?

Il trattamento di ortodonzia linguale non fa male. 
I primi giorni, il paziente potrebbe avvertire una sensazione di fastidio a causa della pressione che l’apparecchio esercita sui denti ma questa sensazione tende a svanire nel giro di una settimana.

Quanto dura?

Generalmente un trattamento di ortodonzia linguale dura dai 18 ai 24 mesi in base alla complessità del caso.

Quanto costa?

Il costo di un apparecchio linguale potrebbe aggirarsi tra i 3000 e gli 8000 euro, a seconda di vari fattori:

  • complessità della situazione
  • esigenze di cura
  • materiale utilizzato

Per stabilire correttamente il costo dei trattamenti odontoiatrici proponiamo ai nostri pazienti una visita ortodontica senza impegno, a seguito della quale verrà fornito un preventivo con pagamenti personalizzati.
La visita serve all’odontoiatra per esaminare la situazione del paziente e consigliare il trattamento più adatto.

06 5683647