quanti sono i denti da latte

Quanti sono i denti da latte?

Quanti sono i denti da latte e quando si verifica la dentizione permanente? Vediamo insieme alcune delle curiosità sui denti da latte dei bambini e quali sono i metodi per prendersene cura.

Quando nascono e quanti sono i denti da latte?

I denti da latte sono i primi dentini che compaiono ai bambini intorno ai tre/sei mesi di vita e questo processo viene definito dentizione.

Distinguiamo la dentizione decidua dalla dentizione permanente.

La dentizione decidua è formata dai denti da latte o denti primari, che sono destinati a cadere nel corso del tempo e a essere sostituiti da quelli permanenti.
I denti da latte sono 20, 10 per ogni arcata:

  • 2 incisivi centrali
  • 2 incisivi laterali
  • 4 canini
  • 2 molari

I primi denti a erompere sono gli incisivi centrali e laterali, seguiti dai primi molari, dai canini e dai secondi molari.
I tempi di eruzione dei primi dentini possono variare da bambino a bambino e in alcuni casi possono verificarsi anche fenomeni di inclusione.

→ Potrebbe interessarti anche: “Denti e gravidanza: cosa fare e cosa non fare

La dentizione permanente, invece, comincia intorno al sesto anno di età con l’eruzione del primo molare che si posiziona in fondo all’arcata.
I denti permanenti sono 32, 16 per ogni arcata:

  • 2 incisivi centrali
  • 2 incisivi laterali
  • 2 canini
  • 4 premolari
  • 6 molari

Come prendersi cura dei denti dei bambini

Per mantenere in salute i denti, è fondamentale prendersene cura sin dalla loro comparsa all’interno del cavo orale. I genitori posso provvedere alla pulizia del cavo orale anche quando il neonato non presenta ancora nessun dentino. La mucosa orale dei neonati, può essere ripulita dai batteri massaggiando l’arcata superiore, inferiore, le gengive e la lingua con una garza sterile bagnata in acqua calda. Una alternativa, sono presenti in commercio delle garze sterili già pronte all’uso.

I denti da latte, sono particolarmente delicati e più soggetti alle carie. Alla comparsa dei primi denti da latte, sarà possibile utilizzare uno spazzolino da dito in silicone e una minima quantità di dentifricio per bambini. Dopo i 3 anni il bambino potrà cominciare a lavare i denti in autonomia, sotto controllo di un genitore che dovrà guidarlo e stimolarlo a effettuare una pulizia corretta e duratura.

Bisogna prendersene cura dei denti dei bambini  partendo da buone abitudini di alimentazione e una corretta igiene orale. Per questo si consiglia di evitare il consumo di bevande gassate e cibi troppo zuccherati e accertarsi che il bambino esegua un’accurata pulizia.

Effettuare regolari controlli dal dentista permette di tenere sotto controllo la salute del proprio cavo orale e verificare la corretta crescita dentale nel bambino.

Maggiori informazioni? Contattaci

06 5683647