Come rinforzare denti e gengive

Come rinforzare i denti e le gengive

Avere una bocca sana è fondamentale per evitare di incorrere in infiammazioni, infezioni e problemi di varia natura. Vediamo quali sostanze e cibi possono aiutarci a rinforzare denti e gengive.

Cosa posso fare?

Inutile dire che curare la propria igiene orale quotidiana è senz’altro uno dei primi requisiti per evitare problemi. Lavare i denti per almeno due volte al giorno, dopo i pasti e utilizzare filo interdentale e collutorio sono i primi passi da compiere.

Si consiglia l’utilizzo di collutori naturali a base di calendula e tea tree oil, utili a limitare la proliferazione batterica e rendere le gengive più resistenti. Per rafforzare lo smalto dentale dentifrici e collutori a base di fluoro sono l’ideale. Il fluoro, infatti, contribuisce al processo di rimineralizzazione anche grazie alle sue proprietà antibatteriche che uccidono i germi. La rimineralizzazione è un processo che viene compiuto in modo naturale dal nostro organismo per avere denti sani e forti. Per favorire tale processo bisogna cercare di aumentare anche la produzione di saliva attraverso la masticazione di gomme senza zucchero allo xilitolo o mangiando cibi aspri.

Ma la salute dei denti dipende anche dalla tavola. Assumere la giusta quantità di calcio, magnesio e collagene e il giusto apporto di vitamine è il secondo requisito da seguire per rinforzare denti e gengive.

-> Potrebbe interessarti “Malattie dello smalto dentale: quali sono?”

I sali minerali

Il calcio è ormai conosciuto da tutti come uno minerali utili per la salute delle ossa ma in pochi sanno che è essenziale anche per rafforzare la struttura dentale.
Una carenza di calcio può esporre maggiormente al rischio di malattie gengivali e carie. Non deve dunque mancare nella nostra dieta quotidiana, garantendone un corretto apporto attraverso l’assunzione di fagioli, mandorle, semi di lino, verdure a foglia verde, latticini. Inoltre, per favorire l’eseguimento del suo compito è consigliabile assumere anche una giusta quantità di vitamine D3 e K2 (contenute in alcuni pesci come tonno e salmone e nelle uova).

Il magnesio è essenziale alla formazione della struttura dentale e il suo apporto va bilanciato a quello del calcio. Quasi metà della popolazione soffre di carenze di magnesio. Di norma si consiglia l’assunzione di 300 – 400 milligrammi di magnesio al giorno che possiamo trovare nella frutta secca, verdura a foglie verdi e nei fagioli.

Il collagene

Il collagene fa parte degli elementi organici della dentatura, è presente nelle gengive e nella papilla dentale. Lo troviamo nei prodotti di origine animale (pesce, vacca, maiale,pollo e uova) e soprattutto nelle interiora. Per questo motivo, la sua assunzione viene integrata attraverso specifici prodotti che troviamo in commercio che ci aiuteranno a mantenere le gengive sane, migliorare la densità ossea nella mandibola, nella papilla attorno ai denti, nell’osso alveolare e cercare di evitare la caduta dei denti.

Le vitamine

Mantenere il giusto apporto di vitamine è essenziale. In particolar modo di vitamina A, C, D.

La Vitamina A è considerata l’alleata delle nostre gengive in quanto aiuta a mantenere sane le mucose e il flusso salivare regolare, inoltre in caso di tessuti infiammati delle gengive può aiutare il nostro organismo nel processo di guarigione. È possibile trovare la vitamina A in tutti i frutti di colore arancione come carote, patate dolci, nel pesce e nei tuorli d’uovo.

La Vitamina C (arance, kiwi, pomodori) è indispensabile nella formazione del collagene e del tessuto connettivo gengivale. Si tratta di una vitamina fondamentale per la salute dei denti: il repentino sanguinamento delle gengive e dei denti possono essere causati proprio da un’estrema carenza di Vitamina C.
La vitamina C, come la maggior parte delle altre vitamine, aiuta a proteggere il nostro organismo da molteplici infezioni che possono risultare dannose per la nostra salute orale.

La Vitamina D è  in grado di favorire l’assorbimento del calcio, essenziale per denti e ossa (la troviamo in pesce, uova, formaggi o attraverso integratori).

-> Leggi anche “I cibi che fanno bene ai denti e quelli che fanno male”

I rimedi naturali per rinforzare i denti e le gengive

Esistono anche molti rimedi naturali per rafforzare i denti e le gengive, tra cui consigliamo:

  • Risciacqui con aceto di mele
  • Gel a base di aloe vera da applicare  in caso di infiammazione sulle gengive
  • Tè verde, toccasana grazie alla presenza della catechina notaper le sue proprietà antibatteriche e di controllo sulle infiammazioni.

Una corretta igiene orale, l’attenzione a evitare cibi ricchi di zucchero, bibite gassate e zuccherate, vino e caffè, permettono di salvaguardare denti e gengive.

Effettuare dei controlli e delle visite dal proprio dentista di fiducia è una buona norma per prendersi cura del proprio sorriso.

Scopri il nostro servizio di igiene orale

06 5683647