come-rinforzare-smalto-denti

Come rinforzare lo smalto dei denti

Rinforzare lo smalto dei denti è essenziale!

Lo smalto dentale, chiamato anche sostanza adamantina, è un derivato tissutale, solitamente bianco traslucido (ma il colore può assumere varie tonalità, dal bianco all’avorio), che riveste la corona del dente, ovvero l’area esterna più esposta all’ambiente del cavo orale. Lo smalto svolge, quindi, un’importante azione difensiva, proteggendo i denti dall’attacco dei batteri cariogeni e da qualunque cosa ne minacci l’integrità e la salute. 

Nonostante sia estremamente resistente lo smalto dentale può danneggiarsi con il tempo ed essere soggetto a erosione, riducendo così il suo potere difensivo e aumentando il rischio di insorgenza di problemi come carie, scheggiature e sensibilità dentale.

Quali sono le cause di indebolimento dello smalto dentale?

Le cause di indebolimento dello smalto possono di varia natura. Tra le principali vi è sicuramente l’alimentazione. L’assunzione di alimenti acidi, ad esempio bevande gassate e agrumi, o dolci, come miele, marmellate, succhi di frutta, può infatti danneggiare lo smalto. Anche l’eccessiva secchezza delle fauci o i problemi gastrointestinali, come il reflusso gastroesofageo che causa la risalita dei succhi acidi dallo stomaco fino alla cavità orale, comporta l’erosione della sostanza adamantina che riveste il dente. Altre cause possono essere il bruxismo, ovvero il digrignare i denti serrando le mascelle e sfregando le arcate dentali, o ancora lo stress e la scarsa igiene orale, ma anche l’eccessivo sfregamento dei denti con lo spazzolino.

Una perdita avanzata dello smalto può richiedere l’intervento di un dentista attraverso il ricorso a  faccette estetiche o corone.

Rimedi contro l’erosione dello smalto dentale

Esistono diversi rimedi per ripristinare e rimineralizzare lo smalto dentale e rafforzare così le naturali difese dei denti. 

Innanzitutto, può essere utile modificare le proprie abitudini alimentari evitando i prodotti zuccherati, amidacei e acidi, maggiormente responsabili della formazione di batteri, o che possono aggredire lo smalto a causa della loro acidità. Allo stesso tempo è possibile far in modo che l’organismo rafforzi da solo lo smalto, fornendogli i nutrienti e i minerali di cui ha bisogno. Integra la dieta con verdure a foglia scura, latticini e cibi ricchi di proteine e aumentando l’apporto di acqua, da preferire al posto di bevande gassate e succhi di frutta.

Una corretta igiene orale aiuta a contrastare l’azione nociva di batteri e sostanze che possono intaccare la superficie dentale. Usa gel rimineralizzanti contenenti fosfato di calcio e fluoro per rinforzare lo smalto, oppure puoi ricorrere ricorrere all’assunzione di integratori a base di fluoro, ma senza esagerare e sempre dietro il consulto di un dentista, una dose eccessiva di fluoro può, infatti, danneggiare gravemente i denti al pari di una sua carenza.

La xerostomia (secchezza delle fauci causata dalla scarsa produzione di saliva) può indebolire lo smalto dentale in quanto la saliva aiuta a prevenire le demineralizzazione. Anche se non soffri di questo problema, alcuni medicinali come gli antistaminici, o bevande come il vino e gli alimenti salati possono limitare enormemente la salivazione. Per prevenire il problema idratati costantemente assumendo almeno 1,5L di acqua al giorno.

Assicurati di non soffrire di bruxismo. Molte persone, inconsapevolmente, digrignano i denti durante il sonno. L’utilizzo di un bite, un apparecchio mobile in resina acrilica trasparente, aiuta a prevenire i problemi di logoramento dovuti al bruxismo notturno.

Se, invece, il problema dell’erosione della superficie smaltata del dente dovesse essere a uno stadio già avanzato è possibile ricorrere alle faccette dentali che consistono nell’applicazione di un guscio in ceramica o porcellana sul dente. Oltre ad avere una valenza estetica, risanando immediatamente un sorriso non più perfettamente bianco o uniforme, le faccette dentali ricoprendo la superficie del dente lo proteggono dall’azione di agenti esterni.

 

Prenota una visita senza impegno

06 5683647