estrazione dente del giudizio superiore

Estrazione dente del giudizio superiore: i nostri consigli

Nei precedenti articoli ci siamo soffermati su come avviene l’estrazione del dente del giudizio, in questo caso vi forniremo alcuni consigli da seguire dopo l’estrazione. Approfondiremo l’aspetto della prevenzione per evitare possibili tumefazioni o fastidi al cavo orale dovuti all’estrazione del dente del giudizio dell’arcata superiore.

Denti del giudizio: cosa sapere

I denti del giudizio, detti anche terzi molari, sono gli ultimi denti dell’arcata superiore e inferiore e ne sono in totale 4, uno per ogni emiarcata: terzo molare superiore, terzo molare inferiore, a sinistra e a destra.

Può anche capire che ne compaia qualcuno in meno o in più, oppure che non compaiano affatto. Generalmente compaiono con l’età del giudizio, ovvero tra i 18 e i 30 anni.
I sintomi dell’eruzione del dente del giudizio possono essere spesso molto fastidiosi e provocare dolore alla gengiva, gonfiore e a volte anche febbre.

Nel caso in cui il dente del giudizio dovesse creare problemi parodontali, risultare incluso oppure comparire in una posizione anomala, sarà necessario ricorrere a un’estrazione.

Estrazione dente del giudizio superiore

A seconda della situazione, l’estrazione del dente del giudizio potrà essere più o meno complessa. L’estrazione del dente del giudizio superiore risulta essere più semplice di quella inferiore.

Prestare attenzione ad alcuni atteggiamenti sbagliati consentirà di guarire in maniera tempestiva dopo l’intervento di estrazione.

Come prima cosa è consigliabile non assumere farmaci contenenti acido acetilsalicilico perché potrebbero rallentare la coagulazione del sangue. Anche se può risultare difficile, per i fumatori sarebbe indicato astenersi dal tabacco, per almeno alcuni giorni, perché il calore del fumo potrebbe riscaldare il sito dell’estrazione del dente del giudizio superiore contribuendo alla perdita di sangue.

Inoltre, è preferibile non toccare la ferita fino alla completa guarigione, per diminuire il possibile rischio di infezione.

Fissare un appuntamento senza impegno con i nostri dentisti è sicuramente un consiglio valido per valutare lo stato di salute della tua bocca e, se la situazione lo richiede, praticare l’estrazione del dente del giudizio superiore. L’intervento sarà di breve durata e del tutto indolore grazie alle moderne tecniche anestesiologiche praticate dal nostro anestesiologo.

Va ricordato che i nostri professionisti ricorreranno alla rimozione della radice SOLO se strettamente necessario, ove possibile applicheranno invece tecniche di chirurgia conservativa.

Vorrei un vostro parere medico

 


 

Articoli correlati:

06 5683647