Impianto a carico immediato

Impianto a carico immediato: cos’è e quali vantaggi

Impianto a carico immediato: una moderna tecnica di implantologia per avere denti fissi in poche ore. In questo articolo ti parleremo nel dettaglio di cosa si tratta e quali sono i rischi e i vantaggi di questo trattamento.

Cosa si intende per impianto a carico immediato

L’implantologia a carico immediato è una tecnica che viene effettuata per restituire al paziente denti fissi e ritornare a sorridere senza problemi.

Attraverso questa tecnica chirurgica è possibile ottenere in poche ore una dentatura perfettamente funzionante. È chiamata “a carico immediato” proprio perché i denti vengono posizionati in modo immediato e fisso sugli impianti dentali.

La durata dell’intervento varia tra 1 ora/1 ora e mezza ed è prevista la presenza di un anestesista. Generalmente l’intervento avviene in anestesia locale ma in casi eccezionali potrà essere effettuata una sedazione cosciente.

Gli impianti a carico immediato sono utilizzati per sostituire un singolo dente, pochi denti o l’intera arcata dentale e rappresentano una valida alternativa all’implantologia tradizionale.
In genere la totale mancanza di denti può essere risolta con il posizionamento di 4 impianti: 2 posizionati in verticale nella parte frontale e 2 inclinati nella zona dei premolari.

Nel caso in cui il paziente abbia la mancanza totale o parziale di osso, sarà comunque possibile eseguire l’intervento di implantologia a carico immediato attraverso un intervento di rigenerazione ossea.

Rischi e vantaggi

I principali vantaggi che offre l’implantologia a carico immediato sono principalmente due: la tecnica è mini-invasiva dunque i dolori si riducono al minimo e un altro vantaggio è la rapidità dell’intervento, che permette di risolvere la mancanza di denti senza dover attendere i tempi canonici di osteointegrazione.

Lo svantaggio è che nei primi periodi successivi all’intervento, bisognerà seguire una specifica alimentazione che preveda l’assunzione di alimenti morbidi in modo da moderare la masticazione.

Questa tecnica però non è adatta a tutti, sarà l’odontoiatra a stabilirlo dopo aver effettuato un anamnesi e delle radiografie preliminari. Per questo è sempre consigliabile rivolgersi a un esperto che analizzerà il caso specifico e valuterà la soluzione più adatta.

Maggiori info sugli impianti dentali? Contattaci

06 5683647