Morso profondo

Morso profondo: cos’è e come si cura

Il morso profondo (noto anche come morso coperto) è una problematica riscontrata in molti pazienti, che viene spesso sottovalutata e considerata una semplice imperfezione estetica.

In realtà questo disturbo va affrontato il prima possibile per evitare che si verifichino conseguenze. Vediamo cosa si intende per morso profondo e come può essere curato. 

Cos’è e quali sono le cause?

Il morso profondo è quella condizione che si verifica quando gli incisivi superiori sporgono troppo, finendo per coprire quelli dell’arcata inferiore. Una copertura normale prevede una chiusura di circa 2 mm, quando la copertura arriva a 4 o più mm, parliamo di morso profondo (o overbite accentuato).

La causa principale del morso profondo è un’anomalia scheletrica che determina uno sviluppo sproporzionato di un’arcata rispetto all’altra.

Ma ci sono anche altri fattori che possono influenzare questa condizione, tra cui:

  • bruxismo
  • l’azione di succhiare il dito o il ciuccio per più di 2 anni
  • traumi

È bene precisare che il morso profondo non è uguale in tutti i pazienti ma può essere più o meno grave o accentuato, risultando talvolta visibile anche a occhio nudo.

Cura per il morso profondo

L’overbite accentuato non provoca difetti soltanto a livello estetico ma anche funzionale: difficoltà di masticazione, respirazione e pronuncia, impedimenti o limitazione nell’apertura o chiusura della bocca, maggiore predisposizione a carie e parodontite e problemi alla colonna vertebrale.

Per evitare tutte queste problematiche, è necessario intervenire quanto prima.

La correzione del morso profondo viene generalmente affrontata con l’utilizzo di apparecchi ortodontici (fissi o mobili) o apparecchi linguali senza attacchi.

Se l’apparecchio ortodontico viene utilizzato già durante la fase di sviluppo osseo del bambino o durante l’adolescenza, il problema potrà essere risolto in modo semplice e efficace. Mentre in un adulto, per il successo del trattamento, è richiesto un tempo più prolungato e può risultare un’operazione più complessa.

→ Potrebbe interessarti anche: “Quanto costa un apparecchio per i denti?

In casi particolari è possibile ricorrere alla chirurgia maxillo-facciale, una specialità medico-chirurgica che si occupa del trattamento di vari tipi di problemi estetico-funzionali della faccia e dello scheletro facciale.

 

Maggiori informazioni? Contattaci

06 5683647