Primi dentini bambini

Primi dentini: quando spuntano e come prendersene cura

11 Giugno 2021

La comparsa dei primi dentini è una fase delicata e un momento speciale per tutta la famiglia. I genitori sono travolti da un mix di emozione e paura e si domandano cosa fare per affrontare con serenità questa fase.
Ecco alcune informazioni e consigli sulla comparsa dei primi dentini.

Denti da latte: cosa sono e quando spuntano

I denti da latte (conosciuti anche come denti decidui) sono i primi dentini che si sviluppano e crescono nella bocca del neonato. La loro comparsa comincia verso i 6 mesi d’età e si conclude intorno ai 2 anni.

Rispetto ai denti definitivi, i denti decidui appaiono più piccoli e dal colore bianco lattiginoso.

La dentizione decidua è composta da 20 elementi, 10 per ogni arcata dentale: 4 incisivi (2 centrali e 2 laterali), 2 canini e 4 molari. Generalmente i primi dentini a erompere sono gli incisivi centrali inferiori seguiti da quelli superiori, successivamente quelli laterali. Compaiono poi i canini e infine i primi e secondi molari.
L’ordine e i tempi di eruzione sono puramente indicativi, possono variare da bambino a bambino e verificarsi in tempi più brevi o più lunghi senza problemi.

Durante questa fase, il bambino potrà apparire facilmente irritabili e presentare gengive gonfie e arrossate.

→ Leggi anche:”I disturbi della dentizione dei bambini

Come prendersi cura dei primi dentini del bambino

Nonostante alcune dicerie popolari secondo le quali i dentini dei bambini non necessitano di cura in quanto destinati a cadere, i denti da latte vanno curati esattamente come i denti permanenti.
Anzi, possiamo dire che necessitano di cure e attenzioni maggiori per due motivi:

  1. Sono molto fragili e più esposti al rischio di infezioni, in particolar modo a carie
  2. Sono determinanti nel guidare la crescita dei denti permanenti.

Quindi consigliamo di aiutare il bambino ad effettuare una pulizia corretta del cavo orale e cominciare a intervenire già con la comparsa del primo dentino. In quest’ultimo caso sarà sufficiente passare una garza imbevuta con dell’acqua fredda, sulle gengive e sul dente.
Assicurare al bambino un’alimentazione sana e completa, limitando zuccheri e bevande gassose. Evitare un uso prolungato del ciuccio e la suzione del dito, questi comportamenti scorretti potrebbero causare una malocclusione dentale.

Al primo posto c’è dunque la prevenzione piuttosto che la cura, per questo motivo, al compimento dei 3 anni di età è consigliabile fissare una prima visita dentistica di controllo. Per qualsiasi dubbio o informazione affidati ai nostri specialisti.

Contatta lo studio

Per avere maggiori informazioni o prenotare un appuntamento puoi contattare lo studio attraverso questo modulo o chiamando il numero 06.5683647

I Dentisti di Famiglia - form contatti
I Dentisti di Famiglia - form contatti