Raddrizzare i denti a 50 anni

Raddrizzare i denti a 50 anni

Raddrizzare i denti a 50 anni è possibile? Certo che sì! Scopriamo insieme come fare per avere denti dritti e una corretta masticazione anche in età adulta.

Le cause dei denti storti

L’apparecchio ortodontico è la soluzione ideale per bambini e adulti che vogliono prevenire o risolvere problemi dentali. Attraverso l’apparecchio dentale è possibile riallineare denti storti, sovrapposti o correggere la chiusura della mandibola.

Il disallineamento dentale può dipendere da movimenti scheletrici, dentali o da abitudini viziate come la suzione del dito da bambini o una deglutizione atipica.

Un tempo raddrizzare i denti era una prerogativa dei più giovani. Oggigiorno anche molte persone adulte, che per diversi motivi da bambini non hanno potuto ricorrere alla terapia ortodontica, scelgono di portare l’apparecchio ai denti.
In particolare, si parla di Ortodonzia in età adulta quando si è completata ormai completamente la dentizione permanente e la crescita delle ossa mascellari.

→ Potrebbe interessarti anche: “Quanto costa un apparecchio per i denti?

Distinguiamo essenzialmente 3 tipologie di apparecchi ortodontici: apparecchio fisso, mobile o invisibile.

Generalmente gli adulti preferiscono un apparecchio trasparente e poco invasivo, dall’impatto estetico migliore rispetto a quello tradizionale.

Per quanto tempo bisogna portare l’apparecchio

Il trattamento ortodontico può avere una durata differente a seconda del problema da risolvere. In genere un apparecchio dovrà essere indossato da un minimo di 5 mesi fino a un paio di anni.

La terapia ortodontica adulta rispetto all’adolescenza è un percorso piuttosto lungo. Questo a causa della ridotta mobilità dentale, dell’impossibilità di sulla crescita delle ossa (in quanto già completata) e a incidere può essere anche la condizione di partenza del paziente. Comunque, con l’aiuto di un esperto, si potrà ottenere e sfoggiare ugualmente un sorriso bello e sano.

Al termine del trattamento, sarà però necessario l’utilizzo di un apparecchio di contenzione per mantenere nel tempo i risultati ottenuti.

Come raddrizzare i denti a 50 anni

Per iniziare un trattamento di ortodonzia, bisogna rivolgersi a un dentista ed effettuare un’analisi dentale, che stabilirà quale tipologia di apparecchio è la più adatta alla situazione e al risultato finale che si intende ottenere.

Oggi grazie alle moderne tecnologie, è possibile eliminare l’imbarazzo e correggere i denti anche attraverso l’ortodonzia linguale o trasparente.

Riallineare i denti non è solo utile a migliorare l’aspetto estetico ma aiuta anche a migliorare la postura e a mantenere una corretta igiene orale, allontanando il rischio di carie e infiammazioni gengivali.
Contattaci e prenota una prima visita dentistica senza impegno, ti aiuteremo ad avere un sorriso perfetto anche da adulto.

 

Maggiori informazioni? Contattaci

06 5683647